Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 8 novembre 2012

LE LEGGI DEL CORPO-OLOGRAMMA


L’omeostasi psicobiofisiologica
Da fisica, la Puchkò propone il  modello di un corpo umano molto antico, basato sul principio “come in alto così in basso”,   ma anche molto  moderno, perché è un principio olografico. 
Per la “Medicina Multidimensionale”  tutto l’organismo, sia i corpi sottili, sia un organo che ogni singola cellula, è un ologramma.  Ogni nostro organo possiede i suoi (7 o 9, secondo alcuni studi  del dopo-Puchkò) corpi sottili, i 7 Centri della Coscienza che li gestiscono, e un’identica rete di biocomputer annessi. Lo stesso principio è applicabile ad ogni singola cellula.



In ognuno di questi spazi muldidimensionali funziona un sistema d’autoregolazione il cui compito principale è quello di mantenere la stabilità – o l’omeostasi -  di ogni tipo di energia.
La stabilità di  questi diversi tipi d’energia (fisica-eterica-astrale-mentale ecc.) si chiama omeostasi psicobiofisicologica. L’omeostasi di una struttura sana è sempre al 100%. Qualsiasi deviazione dal 100% indica un problema funzionale.

La coscienza e la rete dei biocomputer
Le strutture dell'organismo non sono isolate, interagiscono continuamente tra di loro  e con l'ambiente esterno. Lo scambio avviene lungo i canali che portano l’energia, l’informazione e la materia. In un organismo ci sono milioni, di canali, considerando che questo principio è valido per ogni cellula.  Gli scambi sono gestiti dalla Coscienza e dai biocomputer quali BCC (biocomputer centrale) e i BCP (biocomputer periferici) e sono tanti quanti sono gli organi e, per ogni organo, a 7 livelli: intra-nucleare, intra-cellulare, cellulare, tessutale, e poi al livello dell’organo, al livello del sistema fisiologico e al livello sottile.





I centri della coscienza
La Coscienza ha il ruolo primario  nella gestione di questa struttura multidimensionale. Tutta la rete dei biocomputer è governata dai 7 Centri della Coscienza che sono: il Centro Intellettuale Superiore, il Centro Emotivo Superiore, il Centro Intellettuale, il Centro Emotivo,  il Centro Istintivo, il Centro Motorio e quello Sessuale. I Centri Intellettuale Superiore ed Emotivo Superiore si trovano entrambi al di fuori  del tempo e non sono soggetti alle leggi universali, mentre le restanti 5 strutture agiscono nell’ambito delle leggi universali  ed  il loro comportamento può essere studiato. Il Centro Intellettuale Superiore risponde alla conoscenza globale, il Centro  Emotivo Superiore, invece,  alla coscienza globale ovvero i nostri sentimenti globali.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.