Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 18 ottobre 2013

LE ENTITA'





Molti metodi ne parlano, ci sono moltissime tecniche della pulizia "dell'aura". 
Al mio primo seminario mi è capitato un signore che si era arrabbiato dicendo: noi non dobbiamo  combattere le entità, lo faccia chi possiede delle competenze specifiche. 
No,  non si deve confondere le entità che noi eliminiamo con i cupi demoni  di cui parla la religione.  Non voglio nemmeno discutere su cosa sono quei demoni! 

Qui si parla delle vibrazioni negative che si stabiliscono nei nostri corpi non fisici  facendoci stare male.
Vi sentite  arrabbiati più del solito, nervosi, depressi,  prendereste a pedate tutto il mondo? ... probabilmente avete un'entità "Fuoco" o "Rabbia"
Per la RADIONICA RUSSA la cura delle nevrosi, delle psicosi, delle depressioni comincia da una bella pulizia dei corpi sottili!
Non c’è nulla di cui avere paura, una volta ammesso che  viviamo in più dimensioni, delle quali, però, ne percepiamo soltanto tre, e siamo perfettamente “permeabili” a ciò che non riusciamo a vedere.

Purtroppo, chi non possiede una specifica protezione (ottenuta con le tecniche sviluppate “dopo Puchkò”)  rimane sempre “aperto”  ai programmi negativi di tutti i tipi, comprese le entità. E quindi, se non  sei protetto veramente, anche quelle continuano ad entrare, come entra la polvere nelle nostre abitazioni...

Le entità non sono altro che dei soggetti multidimensionali, appartenenti a un gran numero di dimensioni allo stesso tempo, un po’ simili ai frattali o agli attrattori (strutture che vengono usate per capire gli effetti della gravità quantistica).
Vedete il quadrante radiestesico "Entità aurali e terrestri". 

E’ molto probabile che nei corpi sottili di un uomo rabbioso e cattivo abiti da tempo una o più entità  con il segno del fuoco, come nelle persone che hanno sofferto delle malattie debilitanti si trovano sempre delle entità “Guscio traumatizzato”. 
Avevo spesso trovato in tutti i malati oncologici, compresi gli animali,  delle entità “L’elemento terrestre del cancro”.
Le entità-vibrazioni negative definite per prima dalla Liudmila Puchkò, si suddividono in aurali, terrestri ed anime estranee. Quelle aurali le eliminiamo e basta, invece le entità terrestri (una sorta di archetipi dei tipi umani- vedi i due ventagli in basso del grafico) e le anime estranee  si rimandano nelle dimensioni dell'Universo per loro stabilite (per chi lavora con le tecniche di "Le Energie della Guarigione e la Formula dell'Appello" questa operazione è automatica, già inclusa nella formula dell'Appello a Dio.
Li “anime estranee” sono spesso richiamate dai nostri “debiti karmici” o da altri motivi (per esempio, entrano durante l'anestesia profonda, o quando il paziente è in coma).

Possiamo sbarazzarcene da soli. E come? Basta  identificare i loro parametri, con il nostro bel pendolo in mano. 
Sono degli abitanti della “matrice vibrazionale”, e quindi, vibrano anche loro. E SAPPIAMO CHE TUTTO CIÒ CHE VIBRA PUÒ ESSERE IDENTIFICATO CON L'AIUTO DEI NUMERI O DELLE FORMULE MATEMATICHE, calcolando, per esempio, le loro lunghezze d’onda.
Per questo ci basterà una semplice formula matematica. 
Altro che magia: è pura matematica e fisica! 
Questo ci servirà soprattutto all’inizio, perché man mano che procediamo, impareremo altre formule, ancora più semplici, ricorrendo a chi ci aiuta da sempre pur rimanendo invisibile ai nostri occhi.
Anche gli animali sono soggetti alle entità; la cura per la gran parte dei disturbi comportamentali degli animali si comincia, per la radionica russa,  da una bella pulizia dei corpi sottili.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.