Si è verificato un errore nel gadget

martedì 28 gennaio 2014

LA RADIONICA ESOTERICO-SCIENTIFICA RUSSA E I BRUTTI SOGNI



Ecco a voi un esempio piccolo piccolo, ma che parla da se.  
E’ accaduto a me. 
Di recente ho cominciato a sognare – ma tutte le notti – una persona che non vedo da anni. Il nostro rapporto era tormentato.  Tutti lo sanno che si può  apprezzare una persona che ha tante indubbie qualità, ma nello spesso tempo rifiutare decisamente alcuni suoi comportamenti. Questa  persona possedeva un forte magnetismo personale, sapeva attirare gli altri, e  diverse persone entravano volentieri nella sua orbita attratte dalle sue doti, un po’ come i moscerini  volano  attorno una lampadina. 
In seguito però capivi che lei  tendeva a soggiogarti, e se non ci stavi non era più il rapporto di prima.
Poi avevo scoperto di avere con lei un nodo karmico (ecco la perché l’avevo incontrata), e l’avevo tolto.
E un giorno  il nostro rapporto era cessato del tutto. Capita nella vita.

Tutto bene, ma questa persona, ad un tratto,  è tornata di recente nei miei sogni che diventavano sempre più pesanti ed angosciosi: la sognavo tendermi degli agguati, o chiudermi nei sotterranei da dove non riuscivo a trovare una via d’uscita ... orrore!

Mi sono data da fare, per capire come mai dopo tanti anni la persona  si è ripresentata,  in maniera così fastidiosa, anche se  solo nei sogni. 
L’ho chiesto al mio Sé Superiore.
E questa volta  non c’era da indagare più di tanto, ho adoperato  il classico protocollo Puchkò.  
Trattando il nostro Sé Superiore  noi impariamo anche a ottimizzare i collegamenti orizzontali del Sé Superiore (i rapporti con il prossimo e con la società).

-       - Si è rinnovato il nodo karmico? No.
-       - Chi è per me questa persona? E un "vampiro energetico collegato all’egregora".... (nome dell’egregora).

-       - Allora, com’è adesso lo stato attuale del rapporto?  
      Misuro la funzionalità del nostro rapporto odierno al livello energetico, informazionale e materiale
      Le cifre sono misere: 3-5%, ma tuttavia normali per un rapporto non più esistente - significa che ci ricordiamo, e basta, ma al livello energetico era a 0%, ed è questo valore che mi dava proprio fastidio.

-       - Quante e quali cause profonde  sono all’origine della paralisi del  canale energetico? ... ... erano  i vecchi programmi negativi inviati a me dalla persona e un‘entità terrestre chi risiedeva  nella sua aura.
-      -  Qual’è la fonte che continua a sostenere il rapporto danneggiato? Risposta: altre persone. 
     - Specifico: quali?  Rilevo i loro nomi, sono le due conoscenze che continuano a vedere la persona. Evidentemente, parlano di me.

-       - C’è dell’altro? E la risposta mi balza nella mente ancora prima di aver posto la domanda. Certo che c’è dell’altro! 
      Sono da poco su Facebook, e  tramite  questo mezzo che racchiude tanti tipi di umanità, mi sono ri-affacciata all’egregora a cui appartiene la persona in questione, visto che su Fb c’è di tutto... ed ecco dove andava la mia energia tramite quei sogni angosciosi! Alla parte “oscura” di un’egregora a cui non appartenevo più, ma quella persona sì.......!!!!

A questo punto,  ho eliminato la cause profonde  che determinavano la mia vulnerabilità nei confronti della persona, i canali  che mi ri-collegavano con l’egregora, con certe vecchie conoscenze,  e pure l’entità  risiedente nella persona.

Per chi legge veloce: la persona NON e’ su Fb, ha soltanto a che fare con delle realtà  rappresentati su  Facebook.

I nuovi media e i social network  arrivano dove non arrivavano i vecchi rapporti tra uomo e uomo in carne e ossa. 

I brutti sogni sono cessati.

Un piccolo aiuto nella gestione dei problemi quotidiani, tramite un GRANDE metodo di  guarigione (e questo è soltanto la sua minima parte...). 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.