Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 20 marzo 2014

COME CALCOLARE IL COEFFICIENTE DELL'ARMONICITA' DI UN GUARITORE O DI UNA PERSONA - DAI FORUM ESOTERICI RUSSI






In un forum specializzato russo ho trovato questa formula: come calcolare il valore (o l’armonicità) di un guaritore, di colui che cura praticando le terapie olistiche. 

I calcoli sono destinati ai radioestesisti – e qui ricordo di nuovo a tutti  l’importanza della radiestesia, e non mi stancherò mai di invitare le persone di apprendere questa antica arte che ci potrà risolvere molti problemi...

Ci serve: una scala da 0 a 100 (con la  quale potete misurare sia Hz, sia metri, sia chilometri).
E’ possibile misurare un guaritore?
Si, secondo questa formula.



Dove Ra (in KM)  = il RAGGIO DELLA SUA AURA (intesa  nel senso esoterico). Il raggio  dell’aura è proporzionale alla  spiritualità. La spiritualità si misura con il grado della connessione con il Divino (ottenuta tramite la preghiera ed altre pratiche spirituali.)

Fa  (in Hz)=  la frequenza del CHAKRA DEL CUORE del guaritore.

La scaletta = lA SCALA DEL AUTO CONTROLLO; significa la capacità di controllare le proprie emozioni negative e di non disperdere le energie. Conta 68 gradini.

Misurate ogni parametro e fate la moltiplicazione. L’importante è che la cifra ottenuta superi 1 (UNO).

Per esempio, se il raggio è di 1-1,5 m ( scriviamo 0,0001km), la frequenza ottimale del chakra del cuore sarà tra 7 – 50 Hz, e la scaletta  sarà di 15-37 gradini.  Si tratta di valori ottimali, armoniosi. Se sono invece sbilanciati, saremo simili ad un computer (restando sul tema dei biocomputer Puchko) che un processore super veloce ma una  memoria misera.

Con questo sistema si può valutare qualsiasi persona, non solo guaritori.  L’autore del post dice:  quando ho  fatto i miei calcoli per una persona  di mia conoscenza e ho ottenuto la cifra 10000, sono rimasto allibito e ho capito di essere ancora un bambino...

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.