Si è verificato un errore nel gadget

sabato 21 giugno 2014

LA CURA DEL SUONO: LE FREQUENZE DELL'ASCENSIONE




... E’ stato inventato un “diapason” elettronico per l’accordatura dei chakra: si chiama il SOLFEGGIO DELLE FREQUENZE DELL’ASCENSIONE (per analogia con l’ottava di 7 note). 
La musica delle frequenze dell’ascensione è stata riscoperta dal dott. Joseph Puleo https://www.youtube.com/watch?v=cbDn1qvU81c che studiò  gli antichi manoscritti del monaci gregoriani e scopri che i loro canti furono frequenze di guarigione grazie ad uno speciale arrangiamento dei sei toni del solfeggio.

Il solfeggio inizia dalla nota di base (che corrisponde a Muladhara) e sale in su fino ad Ajna.
I moderni autori hanno aggiunto ai sei toni gregoriani anche quelli che corrispondono al chakra Sahasrara ed oltre.

Le prime tre frequenze sono collegate al subconscio (174-285-396 Hz). L’effetto: liberazione dalle frequenze della paura, della colpa, l’iniziazione quantica.

Le frequenze successive  agiscono  sui restanti chakra.


474 Hz: Dissoluzione delle pietrificazioni emozionali/convenzioni/abitudini, l’apertura della mente e la capacità di cambiare;

528 Hz: Trasformazione e Miracolo (alcuni ricercatori utilizzano questa frequenza per guarire al livello del DNA;

741 Hz: Il risveglio dell’Intuizione;

852 Hz: Il ritorno dell’Ordine Spirituale;

963 Hz: il Sahasrara.

(Qui sotto riporto il link di LENNI ROSSOLOVSKI per scaricare tutti i toni, si apre un file compresso (.rar) che bisogna aprire – i programmi gratuiti si trovano facilmente in internet).


Lenni Rossolovski scriveva, nel 2011: 

“...ascolto sempre più spesso le frequenze standard del solfeggio e noto un risultato positivo per la mia salute. Siamo stanchi delle pasticche, e la cura con il suono è stata da lungo dimenticata... in passato i malati  venivano curati con i canti, con inni e psalmi, e spesso questo era l’unica cura che i  ricevevano.  Ora questo è  dimenticato, malgrado il computer ci  offra un arsenale enorme degli strumenti acustici.

Il nostro organismo potrebbe essere accordato con l’aiuto dei toni standard del solfeggio. Posso dire  in tutta sicurezza: questo funziona.
Così, sono riuscito a liberarmi dai dolori alla colonna vertebrale. E pure da qualche altro acciacco.
Questi toni accordano l’organismo esattamente come in accordatore con un diapason accorda un pianoforte.  Ce ne sono molti materiali in internet, fate una ricerca e troverete un mucchio di  risultati.
Ma attenzione: scoltateli con le cuffie.
Quando iniziate ad ascoltarli noterete subito quale frequenza vi attira di più: vuol dire che il vostro organismo in questo momento ne ha bisogno. Le prime volte potrete anche avvertire un disagio, avrete persino voglia di spegnere tutto. Dopo le prime sedute i vostri sintomi potrebbero pure aggravarsi!  Ma non preoccupatevi, rallegratevi: questo è un bene e significa che l’organismo ha risposto alla frequenza, e sono cominciati i cambiamenti. Tra qualche giorno vi sentirete meglio.
I toni del solfeggio accompagnano molto bene le meditazioni, specialmente la frequenza 528 Hz (trasformazione). ...”




5 commenti:

  1. L'unico commento possibile è: sono eccezionali!!! Ora mi spiego: ci sono strumenti radionici che sono più o meno affini a noi...ma il suono...fa vibrare materialmente ogni atomo dell'essere! Ho provato ad utilizzare (con la cautela del caso, chiedendo al mio Sé Superiore di limitare al minimo gli effetti collaterali) la meditazione GAMMA, suono che ha stimolato la risoluzione di problemi "che non andavano giù!".... e le conseguenze sono state tracheite, tosse, febbre alta, mal di testa..... Ma non finisce qui, perché con le frequenze di bilanciamento, attivazione e armonizzazione del 5° chakra i sintomi quali tosse e difficoltà a parlare diminuiscono notevolmente! Olga sei magica! Lenny è super. Grazie a entrambi

    RispondiElimina
  2. Scusa Olga: io sono un pò imbranata. Solitamente cerco su youtube, ed ho trovato i video di Lenny, ma non c'è neppure una parola scritta in italiano che faccia capire a cosa si riferiscono i suoni! Quando sono andata a cercare programmi che non conosco ho sempre fatto gran pasticci, così ti chiedo: non si può proprio avere i video con le frequenze con commento italiano???
    Ti ringrazio in anticipo per la cortesia. Besos!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gabriella, hai ragione; le istruzioni sono estremamente importanti. Io le pubblico TRADOTTE nel mio gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/572052359528005/, dallo stesso nome di questo blog. Alcune meditazioni in italiano pubblico su questa pagina di Lenni https://www.facebook.com/pages/Advanced-mind-Institute/775695279130153?ref_type=bookmark; mi sembra che sei iscritta su Fb, o mi sbaglio?

    RispondiElimina
  4. Ciao Olga,
    una domanda: ma come lo apro sto file .rar che mi si apre in cinese ed anche con altre lingue non è codificabile?
    Grazie

    RispondiElimina
  5. Ci sono dei programmi per aprire i file far. Di solito con questi si apre tutto, bisogna cercarli in internet ed installare.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.