Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 3 febbraio 2017

LA “RUOTARELLA”: UNA TECNICA DI ZHIVORAD SLAVINSKIJ PER NEUTRALIZZARE I TRAUMI DEL PASSATO

Sappiamo tutti quanto incidono su di noi, sulla nostra vita di adesso, i traumi del passato. 
Questo succede perché nel nostro Subconscio continua a esserci una carica energetica del passato e i suoi traumi. Si tratta di una moltitudine degli episodi  “non selezionati”  e non cancellati,  legati al genitori, agli amici, alla scuola, all’università, al lavoro, ecc.



Alcuni sono troppo brutti, impossibili da dimenticare: gli stupri, gli omicidi, le catastrofi, la morte dei cari.
Anche se non dovessimo ricordarci spesso, o li ricordiamo una volta in 5 anni, non importa - il trauma è depositato nel subconscio (e aggiungo, dal punto di vista della radionica russa, il fatto fa parte comunque della banca dati degli engrammi - registrazioni negative del cervello, in forma olografia, capaci di affiorare in qualsiasi momento della vita e di causare delle malattie molto serie). 

Vorrei condividere con voi questa semplice tecnica, ideata dal psicologo e maestro serbo, Zhivorad Slavinskij, che assicura la cancellazione dal subconscio dei ricordi negativi.
E’ una tecnica quantistica che coinvolge la visualizzazione. 

Slabinskij l’ha chiamata “Krutilka” - dal verbo russo “krutit’” - ruotare. Quindi, come la traduco? Qualcosa come “Ruotarella?” 
Si, forse è la traduzione più adatta. 


Come si fa: guardate questo filmato: 
E’ in russo, ma è importante vedere quello che fanno. Guardatelo dal minuto 1,29’ fino al min 3,55’. Slavinskij spiega il senso della pratica e la ragazza assistente la esegue.

1. Scegliete l’episodio traumatizzante che volete cancellare.  Ricordate il momento clu dell’evento, quello che vi ha fatto soffrire di più.

2. Dategli un voto da 1 a 10. 

3. “Scattate” un’istantanea del momento, come se fosse una foto. Fermate l’immagine (“congelatela”). In pratica, qui fermiamo il tempo.

4. Chiudete gli occhi. Quando siete pronti, mettete la vostra “foto”davanti a voi, a distanza di un braccio  e “bucate” la foto con un dito. Sentitela ferma e immobile, la trattenete con il vostro dito indice. 

5. Ora iniziate a ruotare/girare in senso ANTIORARIO. Fate 3 giri e mezzo.

6. Ora immaginate come potrebbe essere stata la situazione se tutto fosse andato diversamente,a vostro favore.  Chiudete gli occhi e girate in senso ORARIO. Altri 3 giri e mezzo. 

7. Date ora un voto all’episodio. Vedrete che  sarà molto basso.

Attenzione agli errori.

Sono due.
a) l’istantanea deve essere ferma (congelata)
b) Dovete, ruotando, trascinarla con il vostro dito!

Esempio:
Un ragazzo ha litigato con la sua  fidanzata, si sono lasciati.
- Pensa all’episodio della vostra lite. Cosa senti?
- Sento un odio.
- Valuta il tuo odio da 1 a 10.
- Undici!
Dopo un minuto e mezzo, gli si chiede:
- Ora quanto vale il tuo odio?
Il ragazzo chiede: 
- Ma non poteva sparire così, vero?  E’ Zero. 

Esempio:
Un cliente di Slavinskij aveva il vizio del gioco, spendendo un  mucchio di soldi per le macchine da gioco. Durante il colloquio è stato chiarito che il cliente un giorno aveva vinto una grossa somma. Era stata una carica “positiva”, ma in quel momento l’uomo pensò di avere tutto il mondo ai suoi piedi. E’ stato necessario “cancellare” quella carica. Il problema sparì; alla successiva visita alle macchine da gioco il cliente capì di non averne più bisogno.

Come lavorare sul passato: 
- Prendete una carta e una penna e ricordate tutti gli episodi negativi del passato.
- Dividete il vostro passato per anni. Ricordate le persone, i luoghi.
- E’ difficile  farlo in un giorno, tenete la lista a portata di mano. I ricordi affioreranno. 
- Secondo Slavinskij, è possibile ricordare  circa un centinaio eventi . Se ci metterete un minuto e mezzo per eliminarli, uno a uno, vi ci vorranno circa tre ore! 

Pensate, quanta gente soffre a causa dell’amore infelice.
Eppure, questa tecnica funziona anche qui.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.