Post in evidenza

TECNOLOGIE RADIESTESICHE RUSSE: PRESENTAZIONE SITO

Cari amici della radiestesia e della crescita interiore, E’ finalmente attivo il mio nuovo sito  http://www.radiestesiaspiritu...

domenica 10 settembre 2017

LA FEDE, O “Вѣра”, DEGLI ANTICHI RUSSI



Traduco un interessante articolo preso da un gruppo VK (VKontakte, o il Fb russo) che si occupa della storia degli antichi russi.
Sin dai primi anni 90,  nei libri e nel web russo inizia la pubblicazione degli articoli e dei documenti che  raccontano la storia dei russi che precede il cristianesimo: possiamo chiamarli  genericamente “pagani” ma era, più che altro, una società basata sul vedismo: un concetto del mondo che  insegna la Conoscenza, anziché la religione. I Veda di solito li collegano agli ariani, e gli ariani li collegano esclusivamente all’India. Ma stando alle ricerche e ai documenti,  e ce ne sono sempre di più,  i Veda sarebbero nati nell’antichissimo continente Iperborea,  ora nascosto tra i ghiacci del Mar Arctico, la culla dei Russi. Riemergerà, prima o dopo, se si continuerà  a cercare la verità... e la vera conoscenza.


Ecco l’articolo: 

"La FEDE (“VERA”, “ВЕРА”, in russo)  è quel sapere iniziale che possiede ogni popolo: la sua lingua, la sua cultura, le tradizioni, i ritmi, le festività, le informazioni sugli avi (da dove viene il popolo, dove sono le sue radici). Questo sistema di conoscenze si chiama“fede”, ovvero la saggezza che si tramanda di generazione in generazione. 
Ogni popolo ha la propria fede (lingua, tradizione, antenati), ma alcuni conservano questa Conoscenza, mentre gli altri mostrano l’ìindifferenza: va bene se c’è, ma se non c’è pazienza..
La Religione è (il secondario) collegamento del superiore con l’inferiore (RE = ripetizione; LIGA = unione). Mettiamo che per qualche ragione la gente ha perso la Fede e cerca di ripristinare il collegamento con le sue divinità, di conoscere la saggezza degli antenati, e allora un messaggere inizia a parlare a nome di Dio... in base di queste parole  si crea una dottrina. Va bene se il messaggero  ha trasmesso l’informazione in modo giusto ed è stato capito bene... tutto ciò può anche essere alterato. Oppure, un saggio inizierà  a parlare a nome di Dio, di come lui intende la Fede (e ciò dipende dalle sue idee, cultura, istruzione), creando una religione. Perciò, le religioni sono tante, e sono una parte dell’intera Conoscenza (Fede).

Per gli antichi slavi la Fede e la Vita è la stessa cosa, sono le leggi universali, cosmiche, perciò è impossibile alterare la Fede, come è impossibile alterare l’alzata del Sole o il Firmamento. Invece, l’uomo può sperimentare, per quel che riguarda la Religione: introdurre i dogmi, le regole, abolirle e ri-introdurle. 
I religiosi possono occuparsi delle questioni di cui non sanno niente, come il problema dell’anima delle donne (il Secondo concilio dei cristiani) . Per gli slavi questo problema non si pone nemmeno, perché la Fede proclama l’esistenza dell’anima non solo nelle persone ma anche negli animali, negli  uccelli, negli alberi, nei sassi, nella Terra o nel Cielo... ognuno ha la sua anima. 
Un altro Concilio cristiano, il Concilio di Nicea, ha abolito l’idea della reincarnazione, perché così era più facile gestire la gente, alla quale era stato detto di vivere una sola volta...
La Religione coma parte della Conoscenza, può essere presa in prestito da una Fede altrui. 
Alla base della religione cristiana  c’è la storia del popolo ebraico, la sua versione della creazione del mondo e dell’uomo, le regole  rituali ecc. I primi cristiani  avevano distrutto le antiche biblioteche  non solo in Occidente ma anche in Russia, i riti slavi erano sostituiti da quelli giudaico-cristiani, malgrado molti di loro continuino ad avere le radici pagani.

Fede  come l'illuminazione tramite la conoscenza, come la comprensione delle Leggi della Natura, nell’antica lingua slava si scrive come “Вѣра" - la Saggezza che brilla , mentre la “fede” come credenza, come concetto del mondo si scrive diversamente, “Вера". 

C’è un simbolo runico ariano che è composto di due rune: “Veda”, la saggezza del Supremo, la capacita di conoscerla e di trasmetterla agli altri, e “Ra”: la Luce della ferita Suprema; VE + RA = VERA (“FEDE”)

https://vk.com/feed?w=wall-22926424_47029

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.